SOSTEGNO ALL'INCLUSIONE ATTIVA (S.I.A)

stampa

AVVISO
SOSTEGNO PER L'INCLUSIONE ATTIVA (SIA)


Condizioni e modalità per l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate (Decreto 26 maggio 2016, pubblicato nella G.U. n. 166 del 18/07/2016)
COS'È IL SIA
Il Sostegno per l'Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti persone minorenni, figli disabili o una donna in stato di gravidanza accertata; il sussidio è subordinato all'adesione ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa.
Il progetto viene predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l'impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati attivi nell'ambito degli interventi di contrasto alla povertà, con particolare riferimento agli enti non profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e bambini, che vengono individuati sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l'adesione a progetti di formazione, la frequenza e l'impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. L'obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l'autonomia.
POSSONO ACCEDERE AL SIA I NUCLEI IN POSSESSO DEI SEGUENTI REQUISITI:
- requisiti familiari: presenza di almeno un componente di minore età o di un figlio disabile, ovvero donna in stato di gravidanza accertata;
- requisiti economici: ISEE inferiore ai 3.000 euro
- valutazione del bisogno: si effettua mediante una scala di valutazione multidimensionale che tiene conto dei carichi familiari, della situazione economica e della situazione lavorativa, in base alla quale il nucleo familiare richiedente deve ottenere un punteggio uguale o superiore a 45. La scala attribuisce un punteggio massimo di 100 punti. È possibile visionare i criteri ed i relativi punteggi a base della valutazione multidimensionale del bisogno nella tabella sotto riportata.
I requisiti di accesso saranno verificati sulla base dell'ISEE in corso di validità.
Per accedere al SIA è inoltre necessario che nessun componente il nucleo sia già beneficiario della NASPI, dell'ASDI, o di altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati o della carta acquisti sperimentale; che non riceva già trattamenti superiori a 600 euro mensili; che non abbia acquistato un'automobile nuova (immatricolata negli ultimi 12 mesi) o che non possieda un'automobile di cilindrata superiore a 1.300 cc o un motoveicolo di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati negli ultimi 36 mesi.
COME ACCEDERE AL SOSTEGNO E OTTENERE LA CARTA SIA
La domanda deve essere presentata da uno dei componenti il nucleo familiare al Comune di Gualdo Cattaneo - presso l'Ufficio Servizi Sociali , dal 2 settembre 2016 su un apposito modello predisposto dall'INPS e disponibile sia sul sito del Comune che presso l'Ufficio di Cittadinanza.
Il componente del nucleo familiare che presenta la domanda, oltre a richiedere il beneficio dovrà dichiarare il possesso dei seguenti requisiti:
a. essere cittadino italiano o comunitario ovvero familiare di cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
b. essere residente in Italia da almeno due anni (al momento della presentazione della domanda).
La verifica dei requisiti necessari sarà effettuata dal Comune e dall'INPS. In caso di accoglimento della domanda, l'INPS invierà al Comune l'elenco dei beneficiari ed a Poste Italiane (gestore del servizio CARTA SIA) le disposizioni per l'accredito del beneficio economico, riferite al bimestre successivo a quello di presentazione della domanda. Il sostegno economico verrà erogato attraverso l'attribuzione di una carta di pagamento elettronica (CARTA SIA) utilizzabile per l'acquisto dei beni di prima necessità. Con la Carta si possono effettuare acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito Mastercard. La Carta può essere anche utilizzata presso gli uffici postali per pagare le bollette elettriche e del gas e dà diritto a uno sconto del 5% sugli acquisti effettuati nei negozi e nelle farmacie convenzionate, con l'eccezione degli acquisti di farmaci e del pagamento di ticket. Con la Carta, inoltre, si può accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata, a condizione di aver compilato l'apposita sezione presente nel modulo di domanda. Non è possibile prelevare contanti o ricaricare la Carta. Il suo uso è consentito solo negli ATM Postamat per controllare il saldo e la lista movimenti.
La Carta deve essere usata solo dal titolare, che riceve a mezzo raccomandata la comunicazione di Poste con le indicazioni per il ritiro. I beneficiari potranno ritirare la "carta SIA" presso l'Ufficio Postale. Il beneficio economico sarà accreditato con cadenza bimestrale, in relazione alla composizione del nucleo familiare, secondo la seguente ripartizione:
NUCLEO FAMILIARE IMPORTO MENSILE
1 membro: 80 €
2 membri: 160 €
3 membri: 240 €
4 membri: 320 €
5 o più membri: 400 €
IL PROGETTO PERSONALIZZATO
Entro 60 giorni dal primo accredito (entro 90 giorni per le richieste presentate entro il 31/10/2016), il Comune predispone il progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa, costruito insieme al nucleo familiare. La famiglia dovrà impegnarsi a svolgere specifiche attività che riguardano la ricerca attiva di lavoro, l'adesione a progetti di formazione, la frequenza e l'impegno scolastico, la prevenzione e cura della salute.
Il Comune potrà, in alcuni casi, revocare il beneficio: se non viene sottoscritto il progetto personalizzato; se c'è una violazione degli obblighi o un comportamento inconciliabile con gli obiettivi del progetto; se viene meno la condizione di bisogno.
INFORMAZIONI
Per ulteriori informazione, rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Gualdo Cattaneo (0742929422 - 0742929451) - Orario apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì 8:30-14:00, martedì e giovedì 16-18:00 o all'Ufficio di Cittadinanza del Comune ( 0742920151) - Orario apertura al pubblico: lunedì e giovedì dalle 9,00 alle 12,00.

AVVISO

MODULO DI DOMANDA SIA

VADEMECUM FUNZIONAMENTO SIA

TABELLA CRITERI E PUNTEGGI VALUTAZIONE SIA

 

 

IL SIA SUL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI